CIRCOLARE n. 12 del 09/09/2019

///CIRCOLARE n. 12 del 09/09/2019

Caricamento eventi Registro del CONI 2.0

Come indicato nella circolare n. 8 del 01/07 u.s., la correttezza dei dati inseriti nel Registro tenuto dal CONI è fondamentale per mantenerne l’iscrizione, conservare il riconoscimento ai fini sportivi e non perdere quindi i benefici fiscali di cui godono le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche.

Oltre alla corrispondenza tra le discipline sportive indicate nello Statuto del sodalizio e l’elenco di quelle ammesse dal CONI (e riportate sul certificato d’iscrizione stampabile dal portale web) e l’effettivo svolgimento della disciplina sportiva dichiarata statutariamente, è essenziale possedere, per ogni singolo anno d’iscrizione al Registro CONI, la documentazione attestante l’organizzazione di eventi sportivi riconosciuti o la partecipazione alle attività organizzate dall’Ente di Promozione Sportiva o Federazione di appartenenza e il loro inserimento nel portale.

È possibile inserire nel portale Registro CONI 2.0 tre tipologie di eventi, per la cui identificazione e definizione ci si rifà all’Elenco Attività previste dal Consiglio Nazionale CONI. Nello specifico:

Eventi attività sportiva: svolgimento di eventi sportivi organizzati dall’organismo sportivo di riferimento/affiliazione. Un evento sportivo può coincidere con una singola gara.

Eventi attività formativa: iniziative finalizzate alla formazione dei tesserati dell’organismo sportivo nonché le attività di divulgazione, aperte anche ai non tesserati, relativamente ad argomenti pertinenti la tecnica e l’ordinamento sportivo;

Eventi attività didattica: corsi di avviamento allo sport organizzati direttamente dell’organismo sportivo/di affiliazione o organizzati dall’Associazione/Società se espressamente autorizzati dall’organismo di affiliazione sportiva di riferimento.

Invitiamo nuovamente le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche che non l’avessero ancora fatto, a prendere contatto con il proprio Ente di Promozione Sportiva o la propria Federazione di riferimento e, seguendo le indicazioni procedurali dagli stessi fornite, ad attivare il processo di dimostrazione dell’esercizio di attività sportiva, didattica e formativa.

image_pdfScarica il PDF
2019-09-09T11:48:47+00:00